BAND

… Tutto è iniziato una nebbiosa domenica sera di fine novembre del 2004, quando Abele ( bassista dei Berghem Blues) ed Andrea ( chitarrista dei Lybra), seduti in un Pub davanti ad una buona birra, decidono di formare una band tributo agli U2. Subito ai due viene in mente di coinvolgere anche il batterista dei Lybra, Tobias, il quale da immediatamente piena disponibilità alla realizzazione del progetto. Nei giorni seguenti inizia la lunga ricerca della voce solista.

Abele Dognini Federico Bianconi Andrea Goisa Mario Goisis
Dopo mesi di silenzio e aspettative deluse si presenta l’occasione di fare una “tribute night”: quattro tribute band rock si sarebbero alternate sul palco per suonare dal vivo la musica dei propri idoli.
Nel maggio 2005, con il nome di “Un2″, c’è la prima esibizione live con un cantante provvisorio, di quattro brani cavalli di battaglia degli U2.

Un pomeriggio di fine giugno ecco che, dopo aver letto un annuncio della band, si unisce a noi il primo cantante ufficiale, Alberto. Rimane con noi per un anno e poi decide di lasciarci per seguire altri progetti. Ricominciamo la ricerca del cantante e nel frattempo chiediamo aiuto ad un nostro caro amico, Stefano Sortino, il quale ci seguirà finchè nel luglio 2007 entra a far parte della band Federico.

********************************************************************************************************
E da qui noi continuiamo a raccontare le nostre…. storie semplici ma cariche di intensità…
********************************************************************************************************
Stories4Boys è la cover band tributo U2, propone un repertorio che spazia dai primi album degli U2 fino ai più recenti successi, con uno spettacolo di forte coinvolgimento emotivo.
Lo show è supportato dalle stesse sonorità della band Irlandese, nonchè da costumi che ricalcano anche nei particolari quelli originali.
Lo spettacolo proposto è coinvolgente e carico di quella grinta e di quel calore propri dei 4 ragazzi di Dublino, che sicuramente non deluderà nemmeno i fans più accaniti…